Primi risultati dal progetto europeo “HG NCoV19 test” per un sistema di diagnostica rapida

I ricercatori coinvolti nel progetto “HG nCoV19 test”, selezionati per il finanziamento nell’ambito del bando speciale Horizon 2020 lanciato a gennaio per affrontare il Coronavirus, hanno ottenuto l’approvazione per l’immissione sul mercato di un nuovo sistema diagnostico rapido per il Covid-19.

Riunendo organizzazioni pubbliche e private di Irlanda, Italia, Regno Unito e Cina, il progetto “HG nCoV19 test” ha sviluppato un nuovo sistema diagnostico portatile per rilevare l’infezione virale che fornisce risultati accurati e affidabili in 30 minuti.

HiberGene, la società irlandese che coordina il progetto, ha annunciato il 20 maggio di aver ottenuto il marchio CE richiesto per i dispositivi medici da immettere sul mercato.

Il contributo totale dell’UE al progetto è di 930.000 euro.

I partner del consorzio, HiberGene a Dublino, IRCCS Ospedale Policlinico San Martino a Genova, Queens University a Belfast e Medcaptain Medical Technologies in Cina, continueranno a lavorare insieme per valutare potenziali utilizzi aggiuntivi del test.

Maggiori informazioni: https://ec.europa.eu/info/news/coronavirus-eu-funded-research-project-brings-new-rapid-diagnostic-market-2020-may-20_en&pk_campaign=rtd_news

FONTE (First)