Azioni MSCA: pubblicati due documenti, Green Charter e linee guida per la supervisione dei ricercatori

La Commissione europea ha pubblicato due documenti – Green Charter e le Guidelines on supervision – relativi alle Azioni Marie Sklodowska-Curie (MSCA).

Seguendo l’impegno della Commissione Europea nell’affrontare le sfide legate al clima e all’ambiente, la Green Charter stabilisce una serie di principi generali e obiettivi che promuovono l’attuazione sostenibile delle attività di ricerca in linea con il Green Deal europeo, l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Il documento costituisce un codice di buone pratiche per tutti i beneficiari dei finanziamenti MSCA e promuove l’integrazione degli aspetti ambientali in tutta l’attuazione del progetto. Così facendo, la Carta cerca di ridurre l’impronta ambientale dei progetti finanziati da MSCA, di aumentare la consapevolezza sulla sostenibilità ambientale e di fungere da catalizzatore nella promozione delle migliori pratiche nella gestione sostenibile della ricerca.

Le Guidelines on supervision, invece, costituiscono una serie di raccomandazioni che i partecipanti al programma – sia individui che istituzioni – devono adottare, al fine di garantire un’adeguata supervisione o mentoring e un adeguato orientamento professionale ai ricercatori MSCA, in linea con i principi stabiliti nella Carta europea dei ricercatori e nel Codice di condotta per l’assunzione di ricercatori. 

FONTE (first)

Torna su