21st energy global award

Il Laboratorio di Chimica per le Tecnologie in finale per l’ENERGY GLOBE AWARD – The World Award for Sustainability

Il progetto SUNSPACE del Laboratorio di Chimica per le Tecnologie dell’Università degli Studi di Brescia è stato selezionato come finalista per il premio internazionale ENERGY GLOBE AWARD – The World Award for Sustainability.

La selezione, che ha riguardato 5 continenti, per un totale di circa 2500 progetti provenienti da 180 Paesi, è stata curata da una giuria internazionale guidata da Maneka Gandhi (membro della famiglia di Indira Gandhi).
Questo premio è stato valutato dalla prestigiosa società Arthur D. Little come il più importante riconoscimento al mondo in ambito di sostenibilità.

Tutti i progetti finalisti saranno presentati sabato 5 giugno, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2021, alle ore 17:00 sul sito: https://www.energyglobe.info/international

Il progetto della nostra Università, riguardante lo sviluppo di un materiale sostenibile per l’intrappolamento del particolato atmosferico aerodisperso, ha ottenuto lo scorso anno il riconoscimento nazionale dal comitato dell’ENERGY GLOBE WORD AWARD, con la conseguente nomination per il riconoscimento a livello internazionale, arrivata quest’anno.

Negli ultimi 18 mesi, a seguito del conseguimento del premio Marzotto per lo stesso progetto, il team del laboratorio ha lavorato per migliorare le caratteristiche estetiche e meccaniche del materiale, grazie anche al supporto di Italcementi e di due architetti inglesi della London School of Architecture, riuscendo ad ottenere un materiale più chiaro (il materiale originale era molto scuro) e più resistente. Nel nuovo materiale sono stati anche inglobati scarti industriali, per renderlo ancora più sostenibile.

Il progetto è coordinato dalla prof.ssa Elza Bontempi, che è uno dei ricercatori italiani inseriti nella Top Italian Scientists (TIS) list per l’area della chimica ambientale ed è referente scientifico per il Lombardy Energy Cleantech Cluster di Regione Lombardia per l’area di competenza dell’economia circolare.

Torna su