MIUR

MUR – Procedura competitiva per lo sviluppo delle attività di ricerca fondamentale, a valere sul Fondo Italiano per la Scienza

Il Ministero dell’Università e della Ricerca ha pubblicato il primo bando del Fondo Italiano per la Scienza.

Per l’anno 2021 sono stanziati 50 milioni di Euro, così suddivisi:

  • 20 milioni destinati al finanziamento di progetti di ricerca fondamentale condotti da ricercatori emergenti (c.d. Starting Grant), all’inizio della carriera, con un titolo di dottore di ricerca conseguito da non meno di 2 anni e da non più di 10, con un potenziale di indipendenza scientifica di cui è necessario dare evidenza nelle proposte;
  • 30 milioni destinati al finanziamento di progetti di ricerca fondamentale condotti da ricercatori affermati (c.d. Advanced Grant), ovvero con un’età massima di 65 anni, scientificamente indipendenti, attivi nella ricerca da un periodo superiore a 10 anni e con un profilo di leader nel settore di ricerca nel quale la proposta progettuale si colloca.

La durata massima dei progetti è 5 anni.

Il contributo massimo per ciascun progetto è pari a 1 milione per la linea Starting Grant e a 1,5 milioni per la linea Advanced Grant. Per le proposte afferenti ai macrosettori LS e PE i proponenti possono richiedere un contributo aggiuntivo in conto capitale (max 500 mila euro), per il finanziamento dell’acquisto di attrezzature.

Il Principal Investigator (ricercatore di qualunque nazionalità che si assume la responsabilità di coordinare le attività di ricerca) può presentare una proposta progettuale da svolgersi presso una delle seguenti organizzazioni ospitanti:

  • Università, statali e non;
  • IRCCS pubblici e privati;
  • soggetti giuridici con finalità di ricerca, purché residenti e con stabile organizzazione in Italia, a cui lo Stato contribuisca in via ordinaria.

Ogni PI può presentare una sola proposta progettuale e non può partecipare alle attività scientifiche condotte da un altro PI.

Le proposte progettuali possono riguardare tutti gli ambiti di ricerca determinati nell’Allegato 1 del bando afferenti ai macrosettori determinati dall’European Research Council (Scienze della vita, scienze fisiche e ingegneria e scienze sociali ed umane).

La domanda va redatta in lingua inglese dal Principal Investigator in collaborazione con le organizzazioni ospitanti. Va presentata, dalle ore 12:00 del 26 ottobre alle ore 12:00 del 27 dicembre 2021, utilizzando gli schemi che saranno presto disponibili sul sito: https://www.gea.mur.gov.it/

Le richieste di informazioni o chiarimenti relativi alla Procedura potranno essere inviati al Servizio Ricerca o tramite il suddetto portale. Il MUR darà risposta in forma aggregata; le FAQ verranno pubblicate nella sezione dedicata del portale.

Torna su