Horizon Europe: incertezza sul ruolo della Svizzera

Gli scienziati svizzeri temono che una serie di ostacoli politici possano bloccare il loro percorso verso l’adesione al programma di ricerca dell’UE, Horizon Europe, con Bruxelles che propone di collocare il paese in una categoria di stati ricchi che potrebbero essere esclusi da una serie di programmi orientati all’innovazione.

Ciò avrebbe un impatto sull’accesso che la Svizzera avrà a partire dall’anno prossimo a Horizon Europe. La minaccia di essere esclusi da Horizon Europe è fonte di grande inquietudine per il mondo accademico.

Un portavoce della Commissione europea ha affermato che la partecipazione di paesi terzi ai programmi dell’UE fa attualmente parte dei negoziati in corso sul prossimo bilancio a lungo termine dell’UE. Le nuove condizioni per Horizon Europe devono ancora essere definite dagli Stati membri, ma l’intenzione è quella di evitare che i Paesi non appartenenti all’UE siano beneficiari netti.

Per maggiori dettagli è possibile leggere l’intero articolo pubblicato su Science Business.

(Fonte: FIRST)