Rettorato

Nuovi progetti internazionali finanziati per l’Università degli Studi di Brescia

Nuovi progetti di ricerca i sono stati finanziati in ambito internazionale all’Università degli Studi di Brescia:

  • “Metal mixtures, exposure windows, and neurodevelopment, al trajectories through childhood and adolescence”, presentato nell’NIH (National Institutes of Health) dalla Icahn School of Medicine at Mount Sinai (ISMMS), cui l’Università degli Studi di Brescia partecipa in qualità di partner, con responsabile scientifico la Prof.ssa Donatella Placidi, afferente al Dipartimento di Specialità Medico-Chirurgiche, Scienze Radiologiche e Sanità Pubblica. Il progetto, di durata quinquennale, costituisce la prosecuzione della collaborazione iniziata nel 2010 con il medesimo ente finanziatore, e prevede un finanziamento assegnato all’Università degli Studi di Brescia ammonta a circa € 930.840,00;
  • Digital Italian Hub for ConstrUction and Built Environment” – DIHCUBE”, presentato all’Unione Europea nell’ambito del programma “European Digital Innovation Hubs” dall’Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE), ente coordinatore, cui l’Università degli Studi di Brescia partecipa in qualità di partner, con responsabile scientifico il prof. Angelo Ciribini, afferente al Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambiente e di Matematica (Dipartimento capofila) e con il prof. Stefano Rinaldi, afferente al Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione. Il progetto, della durata di tre anni, prevede un finanziamento assegnato all’Università degli Studi di Brescia ammonta ad € 353.274,48;
  • Building Gender Equality through gender budgeting for Institutional Transformation” – BUDGET IT, presentato nell’ambito del programma Horizon Europe dalla Kadir Has Universitesi (Turchia), cui l’Università degli Studi di Brescia partecipa in qualità di partner, con responsabile scientifico la Prof.ssa Susanna Pozzolo, afferente al Dipartimento di Giurisprudenza. Il progetto, di durata triennale, prevede un finanziamento assegnato all’Università degli Studi di Brescia ammonta ad € 177,028,00;
  • Ricerca per un Equo Accesso ed una continuità di Cura per i pazienti con HIV delle comunità remote” – REACH, presentato ad AICS – Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo – nell’ambito del bando 5% Fondo Globale 2022 dall’Università degli Studi di Brescia, in qualità di ente coordinatore, con responsabile scientifico il Prof. Francesco Castelli, afferente al Dipartimento di Scienze Cliniche e Sperimentali. Il progetto, di durata biennale, prevede un finanziamento assegnato all’Università degli Studi di Brescia ammonta a circa € 90.555,65;
  • Neurosymbolic Approaches for Reconnaissance in Dynamic Environments by Teams of AI and Human Agents”, presentato alla Army Material Command – US Army dall’Università della California (UCLA), cui l’Università degli Studi di Brescia partecipa in qualità di partner, con responsabile scientifico il Prof. Federico Cerutti,  afferente al Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione. Il progetto, di durata biennale, prevede un finanziamento assegnato all’Università degli Studi di Brescia ammonta a circa € 86.608,00;
Torna su